blog menu

Menù accattivante? 5 regole per aumentare le vendite nel tuo locale

Un menù accattivante e presentato bene graficamente incide notevolmente sulle vendite nel tuo locale.

Sai perché?

Oggigiorno l’importanza che ricoprono le strategie marketing all’interno di una qualsiasi attività commerciale hanno un ruolo di enorme impatto su quello che è l’andamento delle vendite  in un settore come quello della ristorazione.

Consumatori Attenti

I consumatori sono sempre più attenti ai particolari e prestano molta attenzione a ogni sensazione che provano ogni volta che entrano in una qualsiasi attività commerciale.

Infatti questo ha un grande impatto soprattutto in quelle attività che si occupano di ristorazione, le quali nel corso degli anni hanno dovuto adeguarsi alle esigenze di mercato, puntando sempre di più alle strategie di marketing finalizzate ad accrescere la visibilità e la notorietà dell’attività.

Il mercato relativo alle realtà ristorative è sempre più saturo, con un aumento costante della concorrenza che è anche sempre più spietata, e questo rende estremamente difficile differenziarsi dai competitor.

Ciò porta a dover adottare strategie ad hoc per attrarre e fidelizzare i clienti, strategie che non devono per forza comprendere grandi campagne pubblicitarie o marketing persuasivo, bensì che partano dalle cose più semplici, che sono però anche quelle più importanti e maggiormente impattanti sui clienti.

Il potere di un menù accattivante

Quando si parla delle 5 regole per aumentare le vendite del proprio ristorante grazie al menù accattivante, si capisce quanto questo piccolo e quasi scontato fattore sia in realtà essenziale per attrarre e fidelizzare i clienti nel proprio ristorante.

L’importanza del menù

Infatti il menù è un po’ il biglietto da visita con il quale si accolgono i clienti all’interno del proprio ristorante, quello che è in grado di dare fin da subito una prima impressione di quello che verrà dopo.

Chiunque si sieda a tavolo all’interno di un ristorante comincia la sua esperienza in quel luogo proprio attraverso il menù, lo visiona, lo consulta, lo tocca e decide cosa mangiare proprio grazie a questo importantissimo libricino.

Come curare la grafica del proprio menù

Perché i consumatori sono sempre più esigenti e attenti anche ai più piccoli dettagli del menù?

In primis perché oggi il consumatore è più consapevole rispetto a ciò che mangia e vuol trovar nel piatto.

Ecco perché porre particolare attenzione alla cura del menù, rendendolo graficamente invitante, ben leggibile e comprensibile e integrato di tutte le informazioni che possono essere utili al cliente, come lista allergeni o opzioni vegane e vegetariane, invita il cliente ad ordinar di più.

5 consigli per rendere il tuo menù accattivante

Proprio per l’importanza che ricopre il menù all’interno di un’attività ristorativa andiamo a vedere quelli che sono alcuni piccoli consigli in grado di aumentare le vendite del proprio ristorante, attraendo e fidelizzando la clientela.

1) Mettere in evidenzia i piatti più venduti

Un piccolo accorgimento tanto semplice quanto efficace è quello di mettere in evidenzia i piatti più consumati e apprezzati dai tuoi clienti, magari facendo un’analisi delle vendite che determinerà i piatti più venduti.

In questo modo si mettere il cliente di fronte a una scelta che sicuramente apprezzerà.

Il modo migliore per porre graficamente i piatti più venduti è quella di posizionarli nelle aree nelle quali i clienti fanno più attenzione, ovvero in alto a destra, in basso a sinistra o al centro della pagina, ancora meglio se accompagnati da delle foto rappresentanti il piatto.

2) Sintetizzare il menù

La facilità di utilizzo e decisionale sta alla base di qualsiasi strategia marketing volta a vendere prodotti e servizi. Infatti i consumatori non amano avere a disposizione troppe alternative, fattore che li porta in uno stato confusionale nel quale è difficile scegliere.

Proprio per questo motivo è consigliabile adottare un menù non troppo lungo, con non più di 4 pagine e nel quale siano presenti solo le portate più vendute e richieste, eliminando le altre.

3) Integrare la descrizione del piatto

I consumatori vogliono sapere cosa stanno per comprare, soprattutto quando si tratta di ordinare un piatto in un ristorante.

Proprio per questo motivo integrare al nome del piatto anche la sua descrizione, di cosa si tratta, cosa c’è dentro e tutti gli ingredienti. Così facendo ci si mostrerà al cliente con trasparenza e lui non avrà difficoltà a scegliere ciò che gli piace avendo a disposizione tutte le informazioni necessarie.

4) Attenzione alla User Experience

Così come accade nei dispositivi elettronici, anche i menù sono caratterizzati da unna User experience, ovvero un’esperienza di utilizzo.

Un menù infatti deve avere una grafica chiara, ben leggibile, la giusta contrapposizione di colori, il font idoneo e un design accattivante.

5) Non solo cartaceo, ma anche digital

In un’era nella quale la digitalizzazione ormai è capillare e coinvolge tutti, e in cui l’utilizzo dei dispositivi mobile è assiduo da parte di ogni utente, adottare un menù digitale da affiancare a quello tradizionale potrebbe rivelarsi la spinta in piumino per aumentare le vendite del tuo ristorante.

Infatti creare un menù online, consultabile su smartphone e tablet, magari da affiancare al proprio sito o ai propri canali social, è una mossa che sarà in grado di aumentare notevolmente il traffico di utenti verso la propria attività.

Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin